VORREI…L’INFINITO INSIEME A TE

VIDEO: Francesco Guccini, VORREI

Quisiera conocer el olor de tu pueblo, pasear familiarmente en tu jardín,
respirar en el aire sal y barbecho, los aromas de tu salvia y del romero.
Quisiera que todos los ancianos me saludaran, hablando conmigo del tiempo o del pasado,
quisiera que todos tus amigos me hablasen, como si siempre hubiésemos sido amigos,
quisiera encontrar las piedras, las callejas, las puertas, las matas de parietaria junto a los muros,
los rastros de los caracoles en sus conchas, comprender todas las miradas tras las contraventanas,
y lo quisiera porque no existo cuando no estás
y sólo me quedo con mis pensamientos y yo…
quisiera siempre solo contigo viajar, descubrir lo que en el entorno hay por decubrir,
para contarte y luego que me cuentes, el sentido de un enfurruñamiento o de tu gozo;
quisiera volver a los lugares donde ya estuve,explicarte lo diferente que es todo,
que me explicases lo que ha cambiado y que sabor nuevo tiene el universo.
Visitar de nuevo, Estambul o Barcelona o el mar de una remota playa cubana
o una pastura en una ladera apenina donde resuena , entre los árboles, una pura y simple tramontana,
y lo quisiera porque no existo cuando no estás,
y sólo me quedo con mis pensamientos y yo…
quisiera hasta el fin de mis días, otra cosa no hacer que escuchar el sonido de tus palabras,
y contemplar prendido, la audacia, la gracia, la sutileza, implícitos en tu simple caminar,
y no despegar mis labios al sonido de tu voz o hablar, hablar,hablar, hablar sin decir nada,
olvidando el tiempo que corre veloz o disimular con dos tonterías que estoy conmovido.
Quisiera cantar el canto de tus manos, jugar contigo un eterno juego prohibido,
que el hoy permaneciese hoy sin mañana o que el mañana pudiese tender al infinito,
y lo quisiera porque no existo cuando no estás,
y sólo me quedo con mis pensamientos y yo …

(VORREI, Francesco Guccini)

 

 

Se il nostro amore è separato dalle cose della natura, dalla distanza, dal mare, da spazi enormi, da tempi dilatati, che importa? In ogni attimo della nostra esistenza, lo sai, siamo ugualmente vicini, juntos, come se le barriere fisiche e geografiche non avessero valore, non avessero misura, fossero insignificanti…Perché tanto lo sappiamo entrambi che niente e nessuno può mettersi di traverso tra noi, niente e nessuno può bloccare l’evoluzione e la costruzione di ciò che si agita dentro noi, niente e nessuno conosce el sentido che vibra nella nostra anima, perché siamo due spiriti liberi che vogliono nutrire la mente e il corpo con paz y amor…

Forse qualcuno/a ci ha provato, forse ha cercato di spezzare l’incantesimo, sicuramente ha ottenuto l’effetto opposto, quello di renderci ancora più forti e determinati…

  Se tu fossi un fiore, e lo sei, saresti un fiore di campo, se tu fossi un mare, e lo sei, saresti limpido e smeraldo, se tu fossi un cielo, e lo sei, saresti stellato, se tu fossi una strada, e lo sei, mi porterebbe all’infinito, se tu fossi la luna, e lo sei, illumineresti le mie notti, se tu fossi la carne umida che desidero, e lo sei, non smetterei di plasmarla con le mie mani, se tu fossi il mio bacio, e lo sei, non allontanerei mai le mie labbra, se tu fossi la mia vita. E lo sei, quisiera que fuere infinita…

Carmen, miro tu ojos azul y veo mi vida marchar juntas a la tuya, sin espacio y sin tempo, como dos almas  què tienen un solo corazòn… 

Te amo Carmen, ahora y siempre…Adios…Carlo.

 

VORREI…L’INFINITO INSIEME A TEultima modifica: 2008-06-02T12:33:34+02:00da viadel.campo
Reposta per primo quest’articolo

17 pensieri su “VORREI…L’INFINITO INSIEME A TE

  1. Vorrei……..l’infinito insieme a te…….que palabras tan hermosas y que bella cancion que me has dedicado…….nuestra cancion…….si porque un amor tan libre, tan grande, tan sincero y tan verdadero como el nuestro se merece una cancion grande, libre, sincera y verdadera como esta ……por esa razon será siempre nuestra cancion y nuestro amor. Estos dias que quedan para volver a estar juntos se me hacen eternos, volver a sentir que cuando estamos los dos el mundo desaparece, nadie ni nada existe mas que nosotros, nada ni nadie importa, solo nosotros…….compartiendo cada minuto, cada segundo, cada palabra, cada silencio, cada latido de nuestros corazones que se convierten en uno solo……..tu no eres mi mitad ni yo la tuya porque somos dos pero somos uno porque asi lo queremos, asi lo deseamos, asi lo sentimos………..nunca hemos amado asi, nunca hemos necesitado asi, eso lo hemos descubierto juntos……………desearia que cada persona de este mundo pudiera alguna vez en su vida sentir esto, vivir esto que nosotros vivimos porque es tan hermoso que nadie deberia pasar por la vida sin conocerlo, sin vivirlo, sin sentirlo…………no hay palabras suficientes, es la paz absoluta, la serenidad, es amar con letras mayusculas…………nos hemos encontrado, tu eres EL, yo soy ELLA, vamos a recorrer nuestro camino juntos, tranquilamente, dulcemente, despertando cada mañana juntos……………

  2. Vorrei..l’infinito vorrei insieme a te…Che parole così belle e che bella canzone mi hai dedicato…la nostra canzone…si, perchè un amore così libero, così grande, così sincero e così vero come il nostro si merita una canzone grande, libera, sincera e vera come questa…per questo motivo sarà sempre la nostra canzone e il nostro amore. Questi giorni che ci separano dal nostro incontro sembrano eterni, risentire insieme che quando il mondo scompare, nessuno e niente esiste oltre noi, nessuno e niente ha importanza, solo noi…condividendo ogni minuto, ogni secondo, ogni parola, ogni silenzio, ogni battito dei nostri cuori che diventano uno soltanto…tu non sei la mia metà nè io la tua, perchè siamo due ma siamo anche uno, perchè così lo vogliamo, così lo desideriamo, così lo sentiamo…non abbiamo mai amato così, mai abbiamo avuto così bisogno, questo lo abbiamo scoperto insieme…Desidererei che ogni persona di questo mondo possa qualche volta nella sua vita senire questo, vivere questo, ciò che noi viviamo, perchè è tanto bello che nessuno deve trascorrere la propria vita senza conoscerlo, senza viverlo, senza sentirlo……non ho abbastanza parole, è la pace assoluta, la serenità, è amare con lettere maiuscole….Ci siamo incontrati, tu sei LUI, io sono LEI, andiamo a percorrere il nostro cammino uniti, tranquillamente, dolcemente, svegliandoci ogni mattina insieme….

    Carmen, gracias por tu palabras, son las palabras que cada hombre quiere entendir hablada da su mujer…Y tu palabras tienen el sabor de poesia, de musica, de ojos que miran ojos, de manos que estrechan manos, de cuerpos que abrazan cuerpos…Es la nuestra poesia, la nuestra musica, los nuestros ojos, las nuestra manos, losnuestros cuerpos…Te quiero,… perchè non sono quando non ci sei, e resto solo coi pensieri miei, ed io…………………..Besos………….Carlo.

  3. Appena ho un po’ di tempo ti lascio qualche souvenir, non temere niente di grave, solo le immani stronzate che tu hai scritto sul mio conto. Spero per te che se ritornerai tu abbia il buon senso di ignorarmi, e se non ritorni, beh tanto di guadagnato. Di stronzi che si fanno cirquire da “signore” represse e depresse da queste parti ce ne sono fin troppi.

    Hasta Siempre, romanticone.

  4. Ciao Ely, sono Carlo, alias Viadelcampo…Ho letto solo ora questo post, e, visto che mi citi, vorrei dire la mia a proposito di alcune vicende. Innanzitutto, non ho chiuso il blog a causa di quella persona, per il solo fatto che quella persona mi è talmente indifferente, la trovo talmente immonda e spregievole, che non merita nemmeno un mio trasloco. Non sono andato via per paura sua, perchè credimi, non fa paura a nessuno, nonostante il suo comportamento da bulletto di quart’ordine… Quello che mi ha allontanato da Virgilio è altro, è stata la consapevolezza che questo blog ormai è diventato una specie di pattumiera in cui l’unica cosa che conta, per alcuni, è la visibilità, l’apparire, stare al centro dell’attenzione, conquistare la prima pagina…E lo si fa con dinamiche squallide, volgari, irrispettose degli altri. E’ questo il motivo del comportamento di quella persona e delle altre che stanno dietro di lui e gli fanno da spalla…Non credo che all’origine del suo comportamento ci sia un innamoramento non corrisposto…Se fosse così, non ha capito una mazza di cosa sia l’amore. E se fosse così, gli amici e amiche che lo spalleggiano, e che anche loro spesso si comportano come lui, glielo avrebbero fatto capire, che così la persona “bramata” si allontana, non si avvicina. Perchè una cosa è essere degli uomini tosti, duri, rupestri, che quando amano o sono innamorati portano comunque rispetto, anche se non sono corrisposti, altra cosa è avere un’animo straccione che innesca dinamiche devastanti, come è devastata la sua mente. Il problema, Ely, è che secondo me certi comportamenti non sono casuali, sono studiati a tavolino, fanno parte di un disegno di cui quella persona non è l’unico architetto. Il problema, e qui si collegano anche le mie motivazioni rispetto al trasloco da questo blog, è che in questo mondo virtuale, sia esso chat, blog o altro, manca il riscontro visivo, e mancando questo alcuni indossano un modus operandi che gli permette di offendere, denigrare, ingiuriare, agire in malafede, raccontare un mucchio di stronzate senza possibilità di essere scoperto, a parte da qualcuno che ha avuto la sfiga di conoscerlo diversamente. Il problema è che in questo mondo virtuale, e quindi anche in questo blog, quello che conta per alcuni è la visibilità, lo stare al centro dell’arena, il conquistare la prima pagina, l’apparire il più bello, il più bravo, il più simpatico…Il problema è che questo non riguarda solo questa persona, ma un piccolo gruppo di persone di cui lui fa parte, uomini e donne, che ragionano in termini di apparenza, non di sostanza. Questo gruppo agisce in modo ignobile perchè altre persone, leali, onste, rispettose degli altri, sono stimate e sono amiche di tanti, e questo per loro è come un disturbo alla loro voglia di visibilità, di stare al centro del mondo, alla loro pretesa di essere ossequiati e visti come “primedonne”…Questo gruppo ristretto, ma facilmente individuabile, usa quella persona come lo scemo del villaggio, sono i suoi burattinai, lo fanno cantare e danzare a loro piacimento. Stanno bene attenti, i burattinai, a non apparire troppo, anche se a volte, avrai notato, anche loro hanno assunto gli stessi atteggiamenti. Ros si è trovata al centro di questa tempesta perchè è una persona serena, tranquilla, che ha sempre cercato amicizia e dialogo in modo corretto, rispettoso, leale. E ha avuto il pregio, con questo suo comportamento, di farsi tanti amici e amiche, tutte persone che chiedono solamente di poter vivere il blog come una casa aperta a tutti, condividendo pane e acqua, cercando il dialogo, quel dialogo che serve ad arricchire, nello scambio di pensieri e parole, ognuno di noi. Questo ha disturbato il burattino e i/le burattinai, scatenando una specie di tsunami non solo contro di lei, ma contro tutti quelli che sono e restano suoi amici e amiche. Perchè una cosa è certa, Ely: possono sbattersi quanto vogliono, sparare cazzate a più non posso, denigrare e offendere chiunque, ma non possono assolutamente incrinare la dignità delle loro “vittime”, che, almeno per come la penso, non è parola che fa parte del loro vocabolario.

    Mi è piaciuto molto il tuo post, mi dispiace di averlo letto solo ora…Ma per quanto mi riguarda, anche leggendo gli altri tuoi post, cosa che non avevo mai fatto prima, percepisco che sei una persona di cui ci si può fidare, che da un valore assoluto all’amicizia, al rispetto, alla sincerità alla lealtà…Tutte cose che niente hanno a che vedere col la congrega da circo che pretende il centro dell’universo…Ma dico io, che se lo prendano, chi li caga, basta che non rompano le palle a chi vuol vivere questo blog in maniera opposta alla loro…

    Scusa il commento così lungo, ma ci tenevo a dire la mia su questa vicenda, ti ringrazio per avermene dato l’opportunità, citando il mio trasloco…Un abbraccio e hasta siempre. Carlo.

    PS: vedo che hai i commenti moderati…Non metterti problemi a pubblicare questo, non ho paura della stupidità umana…A presto. Carlo.

    Scritto da : carlo | 01/11/2007

    Questa e’ roba tua. Ti restituisco la tua immondizia. Non ci spendo altre parole. Gente come te mi fa persino seccare la ghiandolazione salivare, che in parole plebee significa che non meriti nemmeno di essere sputato in faccia.

    Hasta Siempre…

  5. Altre “Chicche” per il “signore”

    Stupendo post, Francesca, era ora che si facesse un pò di chiarezza su chi è cosa…Dice che non usa appuntarsi medaglie, ma un secondo dopo si autocelebra con la minaccia di seppellirci tutti sotto i suoi (veri o presunti) riconoscimenti ufficiali…Parla come il Vittorio Sgarbi più autocelebrativo che si sia mani conosciuto. Una sequela di supponenza mai vista. Ma non è questo il problema, in un blog manca il riscontro visivo e uno può scegliere di apparire come meglio crede…Il problema eè che lui e i suoi amici/che dovrebbero farlo nei loro blog, non in quelli degli altri, primo perchè persone che se la tirano in tal modo non sono gradite, secondo perchè c’è da diffidare da chi vanta di amicizie culturalmente forti (….verrebbe da rispondere: cazzo mi frega? Le mia amicizie culturalmente forti m le tengo per me, non sono medaglie che mi appunto sul petto per apparire qualche gradino sopra gli altri, terzo, il più importante, è che hanno una visione del blog, quindi di un luogo virtuale ma pubblico, in cui la gente vuole dialogare, discutere, ridere, condividere in santa pace, senza checi siano soggetti manovrati con lo scopo di andare a rompere le palle agli altri. Chiediamo solo questo, chiediamo troppo? Se hanno voglia di farsi le loro seghe mentali le facciano a casa loro, perchè se a qualcuno occorrono “collezioni infinite di iconoscienti ufficiali” per seppellirci, a noi basta molto meno, una grande risata sparata in faccia alla loro ipocrisia. Detto questo, statevene buoni nei vostri “musei”, se avete almeno il concetto di cosa sia un vero Museo, e raccogliete gli stracci della vostra dignità, perchè qui, e non solo qui, per dirla tutta, ci stiamo scompisciando dalle risate a leggere i vostri commenti…In fondo siete divertenti, anche se ‘a capa nun v’aiuta…Hasta siempre. Carlo.

    Scritto da : via del campo | 06/11/2007

  6. Questo e’ della tua “dolce” amica Ely…

    Sì, sono più di uno e sono come gli immigrati clandestini: non fai in tempo a calcolare un numero che subito ne spuntano altri, da tutte le parti, come funghi (velenosi). E non sono ancora riuscita a quantificare esattamente quanti sono, chi sono e soprattutto, PERCHE’ LO FANNO???Cosa ne ricavano? C’è qualcuno che li paga?

    Scritto da : ely | 06/11/2007

  7. Sempre della tua amichetta Ely… ( http://ilrossoeilnero.myblog.it )

    Ripensandoci, se vomito e voltastomaco sono emozioni allora il puffo quattrocchi nè dà parecchie eh…ma scusa qui si fanno dei discorsi assurdi: a parte che dubito fortemente di queste affermazioni, ma metti anche che lui sia il più grande artista vivente: se a parte la sua arte è una persona incivile resta comunque un incivile per me, se così si comporta! Ma cosa deve fare uno perchè se ne possa pensare male altrimenti?Stuprare le capre in via frattina???(come diceva Benigni).Cioè è come se tu chiami uno a casa tua per fare un ritratto di tua figlia e quello sì, ti fa un bel ritratto, ma poi ti ammazza la figlia, ti stupra la nonna cioè…e poi dici, sì, però guarda che bel ritratto che ha fatto, è un grandissimo artista che ti dà emozioni?Ma dai!!!

    Scritto da : ely | 07/11/2007

  8. Ah… il Grande “uomo” Lupin nonche’ compariello della tua grande amica la “signora” Rosanna

    io sarei un delinquente …?

    x qualche furtarello telematico …?

    blue cosi mi lusinghi …

    cmq se i oso delinquente

    allora tu che ti fai le pippe con le mie foto e quelle di ros …?

    che sei un pervertito …

    eheheheheh

    eppoi chi non è mai stato al fresco x un po’…?

    dai a retta a zio lupen … blue …

    smettila co’ sta pantomima … che sei sceso cosi in basso da farti la caricatura da solo …

    Scritto da : lupin | 10/30/2007

    io sarei coniglio?

    aspetta che ros mi dice dove sei …

    eppoi dopo che ti vengo a pigliare … muso contro muso …

    vediamo chi è il coniglio …

    non scherzare con me blue …

    non ti conviene …

    non mi conosci …

    eppure ti avevo avvisato …

    Scritto da : lupin | 10/31/2007

    secondo me qsto tizio è un vero maniaco … quando ha saputo della mia amicizia con ros … ha cominciato a perseguitare anche me …, era geloso …,ma di una gelosia morbosa …,voleva sapere che tipo di amicizia c’ era tra me e ros …,ki ero … , cosa facevo … ha persino pubblicato post e vignette su di me …, dicendo che ero l’ amante di ros … e cose cosi …, io avevo un foto album nel mio blog …, s’ è messo a scaricare pure le mie di foto .. .non solo quelle di ros …, è un pervertito …,ha smesso di darmi noia … dopo che l ho sputtanato … avevo persino aperto un blog x far vedere che razza di pervertito era…

    l ‘ho chiuso solo dopo che lui mi ha promesso che avrebbe smesso di darmi noie …

    un tipo cosi è da denuncia …

    se solo ros mi avesse dato il suo nome e cognome l’ avrei fatto …

    Scritto da : lupin | 30/10/2007

    etc etc etc…

  9. Come spesso mi e’ capitato di affermare la frase del Sommo Fabrizio de Andre’ (se sapesse che e’ finita qui si rivolterebbe nella tomba, insieme all’ anima del Comandante), e’ una di quelle frasi che illumina la speranza di gentaglia come me. In fondo da te e da certi luridi vermi come Cometa (volgarmente detta Rosanna) La Serpe Rosicona (Fra 27 che poi il 27 nella cabala napoletana corrisponde all’ orinale), La “donna” in perenne crisi d’ idendita’ (Ely), e dai loro “eroi” e dai loro “killer”. Si e’ così, per gentaglia come me c’e’ sempre speranza, in fondo io sono… letame, e voi vi definite limpidi diamanti… ma lei mi insegna Signor Via del Campo (volgarmente detto Carlo…

    che.. dai diamanti non nasce nulla, ma dal letame nascono fiori.

    Adios…

  10. CHiedo scusa “Signor” Carlo se uso il suo Ploc come discarica, ma visto che non lo usa verro’ qui a depositare l’ immondizia della “signora” COmeta volgarmente detta Rosanna, lascio anche il suo link qui, nel caso qualcuno ignaro della sua vera natura delinquenziale dovesse incautamente incrociarla.

    Questo e’ uno dei tanti commentini “aulici “cconditi con minacce varie del Compariello Stronzone della signora Rosanna: http:ilsoleelacometa.myblog.it:

    Autore: lupinterzo (IP: host157-5-dynamic.27-79-r.retail.E-mail:
    URL :
    Whois : Commento:
    credo che tu non abbia recepito il messaggio …
    stronzone e schifoso pezzo di merda … ci chiami la tua famiglia e quelli come te

    non hai le palle x pubblicare qsti messaggi?
    poco importa …
    rimarrai sempre una persona demente che cerca di nascondersi dalla meschinità che
    tieni dentro…
    e che vomita su blog altrui senza alcun motivo offese ed insulti …
    ormai abbiamo imparato ad ignorarti …
    e se questo non dovesse + bastare so cosa fare tranquillo .

    Mi scusi sempre se verro’ a depositare l’ immondizia qui, ma non mi va di rovinare il mio sito per questa gente di merda.

    Buon infinito “signor” Carlo.

  11. Eh va beh, “certa gente” di immondizia ne produce davvero tanta. Pensi un po’ “Signor Diamante” mi si accusa di avere un liguaggio poco forbito. Legga un po’ che genialata ha partorito la mente del “compariello” della signora Cometa volgarmente detta Rosanna. Un genio davvero. geniale e paladino della giustizia. Ce ne fossero di persone come questo qui.

    Autore: lupinterzo (IP: , host157-5-dynamic.27-79-r.retail..it)
    E-mail:
    URL :
    Whois : http://ws.arin.net/cgi-bin/whois.pl?queryinput=79.27.5.157
    Commento:
    insisti ancora ad insultare?
    te lo ripeto stronzone ci sei tu …
    visot che la persona che ti ha messo al mondo ti ha partorito dal di dietro …

    Buon “infinito “Signor Carlo” a lei e ai suoi “grandi” amici.

Lascia un commento